Rubano abiti da sposa, in un negozio del centro storico. Denunciati due gelesi

Hanno commesso un  furto in un negozio del centro storico, così i due  gelesi  F. R. di 26 anni e F. S. di 20 anni. Il fatto è avvenuto in piena notte del 7 maggio, ai danni di un negozio di abiti da sposa sito nel centro storico, a cui è stata sfondata  la vetrina, buttati a terra manichini e rubati alcuni abiti da sposa e da cerimonia. In particolare gli agenti del Commissariato di Gela, in servizio quella notte, hanno intercettato un individuo con il volto travisato a bordo di motociclo Aprilia Scarabeo, il quale vedendosi scoperto, si è dato a precipitosa fuga. Raggiunto da una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo, operante in questo centro per specifici servizi, il motociclo aveva a bordo due individui, che accortisi della Polizia, continuarono a percorrere ad alta velocità le stradine del centro storico. Più volte gli agenti hanno intimato l’Alt, ma i giovani continuavano a fuggire, per poi essere bloccati. I due sono denunciati per furto aggravato in concorso e resistenza a Pubblico Ufficiale
Più volte gli agenti hanno intimato l’Alt, ma i giovani continuavano a fuggire, per poi essere bloccati. I due sono denunciati per furto aggravato in concorso e resistenza a Pubblico Ufficiale
 

Articoli correlati