Rubano vestiti al centro commerciale “Il Casale”: arrestate due donne rumene

Sono uscite dal centro commerciale con 14 capi di abbigliamento femminile, a cui avevano rotto il sistema antitaccheggio. Arrestate due donne di origine rumeni. L’episodio si è verificato ieri pomeriggio a San Cataldo, quando le due donne di 25 e 34 anni, entrambe incensurate e residenti a Canicattì, sono state scoperte dal personale del negozio “Ovviesse”, sito all’interno del centro commerciale “Il Casale”.

Le donne sono state bloccate e perquisite nel parcheggio del centro commerciale dai militari della stazione dei Carabinieri di San Cataldo che transitavano in quel momento ed erano stati allertati da personale del predetto negozio.

Le donne nascondevano la merce all’interno delle rispettive borse.

Arrestate, sono state ristrette in regime degli arresti domiciliari a Canicattì, in attesa del giudizio direttissimo, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

La merce, del valore di 240 euro, è stata restituita al titolare del negozio “Ovviesse”.