Rumeno disperso nel Golfo di Gela. Continuano le ricerche

Non si hanno notizie da domenica scorso, del marittimo rumeno, imbarcato su una nave mercantile, che ha attraversato lo Stretto di Sicilia. Ancora in corso le ricerche. Secondo le testimonianze raccolte a bordo, il rumeno è sparito quando il  mercantile stava incrociando il Golfo di Gela. L’Sos è stato lanciato lunedì.  Le  ricerche si svolgono con mezzi aerei del Corpo delle Capitanerie di Porto e con un elicottero dell’Aeronautica Militare e un aereo francese inquadrato nel dispositivo aeronavale Frontex e un elicottero della Marina Militare Italiana. Questi mezzi continuano a perlustrare tutta l’area marittima compresa tra Gela e Pantelleria, secondo la rotta seguita dall’unità mercantile, di circa 2220 miglia. Le ricerche continuano anche via mare. Oltre alla stessa nave sono coinvolte diverse motovedette della Capitaneria. Le operazioni sono coordinate dall’ammiraglio Gaetano Martinez comandante della direzione marittima di Palermo.

Articoli correlati