Sala riunioni intitolata a Pio La Torre, giornata intensa per la CGIL

Giornata importante per il mondo del lavoro e per la CGIL. Diversi appuntamenti oggi e parecchi gli argomenti trattati, fra questi il decreto che determina il perimetro di area di crisi complessa. A tal proposito, è emersa la necessità di vederci chiaro sullo stato dell’accordo di programma, la cui sigla potrebbe ridisegnare l’economia della città e del comprensorio.

A questo si è aggiunto l’incontro con il comitato delle donne che rivendicano lavoro, dignità e prospettive. Insieme a loro le associazioni di volontariato che, quotidianamente, si battono per una sanità pubblica adeguata alle esigenze del territorio.

A seguire i vertici di Sicindustria Sicilia, rappresentati da Rosario Amarù. A incorniciare questa giornata l’intitolazione a Pio La Torre della sala riunioni, così come voluto dai segretari di categoria e dai responsabili dei servizi Inca e Caf e che ha trovato il plauso e la condivisione dei vertici regionali e nazionali.

Presenti centinaia di cittadini. A intervenire il segretario generale della CGIL Ignazio Giudice, Monica Genovese della segreteria regionale CGIL Sicilia e Tania Scacchetti della segreteria nazionale CGIL.

Articoli correlati