Salva la vita ad un uomo travolto dalle onde: Messinese si congratula con Claudio Candiano

Ha messo in serio pericolo la propria vita per salvare quella di un altro. Protagonista è il bagnino gelese Claudio Candiano in servizio all’ex Lido Eden convenzionato con il Comune di Gela, che lunedì scorso non ha esitato a tuffarsi per mettere in salvo un uomo d 52 anni in difficoltà e trascinato al largo dalle onde. Stamattina il sindaco di Gela Domenico Messinese si è congratulato con lui.

“Ci tenevo ad esprimere, a nome mio personale e di tutta la collettività – ha detto Messinese -, i dovuti attestati di riconoscenza ed ammirazione ad un concittadino che non ha esitato a mettere a rischio la propria vita pur di salvare un altro gelese che, senza il suo intervento, sarebbe annegato. Un gesto di grande sensibilità che onora il proprio dovere”.

Claudio Candiano che presta servizio come bagnino nel lido gelese, è un personal trainer da sempre impegnato nelle palestre della città. Il suo gesto mette in evidenza oltre che la sua forza fisica, il suo gran cuore.