Sarà girato anche a Gela, il prossimo film di Pif “In guerra per amore”

Dopo Un amore sbagliato, Gela ridiventa set cinematografico, e questa volta la città è stata scelta da Pif.  Infatti dopo il successo di La mafia uccide solo d’estate, che ha avuto 5 milioni di euro d’incasso, partecipazione a tanti festival e premi, tra cui l’Efa europeo per la migliore commedia,  Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, a settembre girerà il suo secondo film. La Sicilia, la mafia, e l’ amore i temi, così come il suo primo successo, ma in un’ambientazione storica: lo sbarco degli americani del luglio ‘43. La pellicola si intitolerà “In guerra per amore”, e il regista ne sarà anche protagonista. Il film sarà prodotto da Mario Gianani per la Wildside con Rai Cinema e in questi giorni si stanno facendo i provini per la scelta del cast che sarà in gran parte di attori siciliani. Pif girerà le scene in Sicilia, alcune a Gela dove avvenne lo sbarco alleato. Da definire le location, , ma una cosa è certa, «non pagheremo pizzo a nessuno»,  ha detto l’artista molto noto al pubblico televisivo per la serie su Mtv Il testimone.