Sarà restituito al suo habitat naturale il fenicottero rosa trovato a Gela

È stato consegnato al personale del Wwf  sezione di Licata il fenicottero rosa che è stato trovato in un giardino privato di c.da Roccazzelle. Sarà l’associazione licatese a trasportare l’uccello della famiglia Phoenicopterida al centro di recupero di fauna selvatica, per le visite di rito e la successiva liberazione nel proprio habitat naturale.

Lo splendido esemplare è stato recuperato qualche giorno fa grazie all’intervento della Capitaneria di porto di Gela, coordinata dal comandante Pietro Carosia,  e la collaborazione dei cittadini che negli ultimi anni dimostrano una spiccata sensibilità ambientale nei confronti del territorio.

Il Fenicottero (Phoenicopterue roseus) è un animale simbolo di uno degli habitat più preziosi del nostro paese quello delle zone umide. Le zone umide come lagune, laghi, paludi, acquitrini e stagni sono dei veri paradisi per la bio diversità e ospitano centinai di specie anfibi, mammiferi,rettili, uccelli e altri animali.
Questa specie tipicamente mediterranea, da qualche anno sta
nidificando nella vicina oasi delle saline di Priolo.