Saranno di Gela i tre consulenti legali del comune

Saranno di Gela i tre legali che si occuperanno delle cause amministrative, civili, tributarie e penali per conto del comune di Gela. I tre legali,  di cui ancora l’assessore Fabrizio Morello non ha rivelato i nomi, dovranno costituirsi in una Ats (associazione temporanea di scopo), e il servizio dovrebbe costare al comune solo 60 mila euro, con un risparmio di 940 mila euro. La decisione da parte della Giunta messimese è ormai definitiva, nonostante le prese di posizione anche da parte del consiglio dell’ordine degli avvocati della città. Molti i curricula arrivati da altre regioni, su cui la scelta non è ricaduta perchè è necessaria la presenza assidua nel territorio gelese.  I legali guadegneranno traendo benefici dalle cause vinte, nessun compenso per le cause perse.