A Scerra la vicepresidenza del consiglio comunale

Salvatore Scerra diventa vicepresidente del consiglio comunale, l’indipendente Angela di Modica lascia l’ufficio di presidenza e viene approvato il bilancio consolidato 2016. Questo quanto successo ieri durante il consiglio comunale.

L’esponente di Forza Italia con quattordici voti alla seconda votazione, ha assunto il nuovo incarico. L’esponente del pd Salvatore Gallo, che era il candidato proprio del centrosinistra, ha preso solo dieci preferenze. Nonostante i presenti del centrosinistra fossero tredici. I consiglieri cinque stelle hanno invece votato il loro Simone Morgana.

Il consigliere Di modica ha motivato la sua decisione di lasciare l’ufficio di presidenza per il mancato coinvolgimento nelle conferenze dei capigruppo, e per l’impossibilità di svolgere il proprio ruolo, in quanto non messa in condizioni di farlo. La goccia che ha fatto traboccare il vaso sono stati gli attacchi subiti per aver ritirato la propria firma dalla mozione di sfiducia al sindaco.