Scivola mentre ripara un tetto. Gravissime le condizioni di un sessantenne gelese

Momenti di apprensione per  parenti e amici del sessantenne gelese, ricoverato in terapia intensiva presso l’ospedale Vittorio Emanuele di Gela, dopo essere caduto da un ponteggio. Gravi le sue condizioni, ferite profonde alla testa e al torace. L’uomo si trovava in c.da Manfria sul tetto della sua casa estiva, su cui stava intervenendo con dei lavori di riparazione. Sarebbe stato il forte vento a determinarne la caduta giù di un paio di metri. 
 

Articoli correlati