Sei mila posti di lavoro persi dal 2007, nella provincia nissena.179 le attività chiuse

Sempre più crisi nella provincia nissena il cui tasso di disoccupazione  è passato dal 15,7 del 2007 al 24,5 del 2014. Sono 6 mila i  posti di lavoro persi fra il 2007 e il 2014, e 179 attività commerciali chiuse. Questi sono  i dati allarmanti Istat rivelati nella giornata di mobilitazione nazionale «Legalità mi piace,  organizzata da Confcommercio nei locali della Banca del Nisseno, a cui ha partecipato il prefetto Maria Teresa Cucinotta e gli responsabili delle Forze dell’ordine. Durante l’evento si è parlato della lotta alla contraffazione e di maggiore tutela per le imprese, sia da parte della Prefettura, che da parte delle Forze dell’Ordine. Complimenti sono stati espressi dal presidente della Confcommercio Massimo Mancuso, per l’operazione “Redivivi”, condotta a Gela e  “che ha liberato commercianti e imprenditori dal fenomeno estorsivo”. Mancuso ha sottolineato come le istituzioni debbano  tutelare le imprese produttive, elimindo la concorrenza sleale attraverso la commercializzazione dei prodotti contraffatti. Ma le associazioni devno maggiormente sensibilizzare la cultura all’acquisto di prodotti di qualità.

Articoli correlati