“Sei stato menzionato in un commento”. Un potente virus circola su Facebook

 
“Sei stato menzionato in un commento”: questa è la trappola in cui in molti sono cascati.
Basta un click per essere contagiati dall’ultimo virus che si sta diffondendo a macchia d’olio sui profili Facebook. Facebook è il social network più utilizzato al mondo e questo i criminali informatici lo sanno. 
Già dalle prime ore di domenica 1 maggio in tantissimi  si sono visti pubblicare in automatico un post relativo a un video. Una sorta di catena di Sant’Antonio che si  alimenta grazie al primo commento sotto il post in cui viene taggata gran parte degli amici della persona colpita.
La particolarità è l’anteprima del video stesso. Si perchè se per il virus “porno” l’immagine in anteprima era chiara (materiale porno) questa vi sembrerà “familiare” visto che è la foto del profilo del vostro amico.Come evitare il contagio? Per prima cosa non si deve cliccare nel post del video. Evitate anche commenti e repliche. Segnalate il virus alla persona che vi ha inconsapevolmente taggato, nell’attesa che intervenga Facebook per eliminare il problema.

Articoli correlati