Servizi Sociali Gela: banco alimentare per i più poveri

Distribuire viveri e beni di prima necessità a famiglie o persone indigenti. Questo è l’obiettivo dell’avviso pubblico da parte del settore -servizi Sociali di Gela, indirizzato a Parrocchie e Associazioni di volontariato. Si tratta di un intervento a favore dei più poveri, che il Comune di Gela sta portando avanti e per cui mette a disposizione 50 mila euro. Possono partecipare le associazioni di volontariatodi promozione sociale e di solidarietà familiare che siano legalmente costituite da almeno un anno alla data di pubblicazione del presente Avviso all’Albo Pretorio del Comune e risultino regolarmente iscritte, da almeno sei mesi, nei relativi registri generali regionali e che siano convenzionate con Banchi Alimentari della Sicilia e/o che svolgono, per fini statutari, attività di aiuto in favore di persone e famiglie indigenti. Agli Enti/Organismi che parteciperanno al presente Avviso sarà erogato un contributo, il cui importo sarà distribuito in parti uguali, che dovrà essere speso esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità e prodotti per l’igiene personale e della casa, e precisamente per: Pane e farina; Pasta e riso; Acqua e succhi di frutta; Latte e latticini; Frutta e verdura; Sale, zucchero, uova; Carne; Salumi; Caffè, the; Olio; Passata di pomodoro e pelati; Prodotti per bambini (omogeneizzati, biscotti, brioss, pannolini); Prodotti per l’igiene personale (dentifricio, spazzolino, sapone, shampoo, deodorante, assorbenti, fazzoletti di carta, carta igienica, rasoi, schiuma da barba); Prodotti per l’igiene della casa. Non sono ammesse spese per rimborso a volontari e/o altri operatori adibiti all’attività e, comunque, ogni spesa non riconducibile allo scopo della manifestazione di interesse. Non è ammesso a partecipare al presente Avviso Pubblico l’Ente/Organismo che alla data di scadenza del corrente Avviso non ha rendicontato le spese sostenute a fronte del contributo avuto per l’anno 2014. Il contributo concesso dovrà essere rendicontato entro 30 giorni dalla data di conclusione dell’attività. Gli Enti/organismi partecipanti al progetto dovranno, inoltre, impegnarsi a collaborare con questo Settore a tenere una Banca dati dei soggetti beneficiari. Le istanze pervenute saranno valutate da apposita Commissione nominata dal Dirigente del Settore Servizi Sociali. Per partecipare al presente Avviso gli Enti interessati dovranno far pervenire l’istanza di partecipazione, nonché gli estremi del conto corrente dedicato. L’istanza, in busta chiusa, contenente la dicitura: Settore Servizi Sociali “Manifestazione di interesse per la realizzazione di attività finalizzate alla distribuzione di viveri e beni di prima necessità in favore di persone e/o famiglie indigenti”, dovrà essere presentata al Protocollo Generale dell’Ente, entro e non oltre le ore 11,30 del giorno 07 aprile 2015. Gli atti relativi al presente Avviso sono visionabili presso l’Assessorato Servizi Sociali – Responsabile del Procedimento: sig.ra Carmela Ponsini – tel. 0933 906710 – e sono pubblicati sul sito internet del Comune: www.comune.gela.cl.it