Settefarine tra incendi, topi e insetti. I residenti chiedono all’amministrazione di intervenire

Il quartiere Settefarine di Gela è in piena emergenza incendi, non vengono mai puliti i terreni incolti che sono in preda alle sterpaglie, e agli insetti, topi e  blatte.

“Siamo costretti a barricarci a casa”. Hanno detto i residenti.

Giorno 1 giugno il comitato di quartiere ha effettuato un incontro con i i cittadini. Durante il dibattito è emerso il disinteresse dell’amministrazione nei confronti del quartiere.

“Esiste a Gela, come in tutta la regione l’Esa (ente di sviluppo agricolo) che già nel passato ha collaborato con l’amministrazione alla pulizia dei lotti. L’amministrazione può effettuare una convenzione con loro in modo che vengano subito effettuati i lavori di pulizia .”

Il Comitato chiede di intervenite entro e non oltre un mese, in modo di non dare la possibilità di sviluppo di altri incendi. Senza interventi non si escludono proteste nei confronti della amministrazione.