Si conclude oggi il campus estivo della Verga. Aldisio: un percorso di sfide e emozioni

Si conclude oggi il  Campus Estivo 2015  con la festa -spettacolo “E…state con noi, Stay, play and learn!”, all’istituto scolastico G. Verga di Gela.  L’appuntamento è per le ore 19:00. Il campus ha avuto inizio il 15 giugno e ha coinvolto  circa 30  esperti, fra insegnanti/tutor ed istruttori-animatori esperti dello sport, della danza, del canto, delle arti sceniche e musicali, delle tecniche grafico-pittoriche, manipolative e docenti  di madre lingua inglese e francese. Circa 250 partecipanti  dai 3 ai 13 anni. E’ stato offerto un itinerario ricco di attività formative, ludiche, artistiche, espressive, creative e sportive per essere protagonista di un’esperienza entusiasmante, divertente e sorprendente.
Lo spettacolo di oggi, vedrà l’esibizione di tutte le squadre: Simba, Olaf, Spazzacamin, Mowgli, Tritone, Lumiere, Peter Pan,  Aladin, ed Hight School Team, che narreranno l’esperienza Campus guidata dal Coordinatore tecnico  Ins. Gabriele Izzia ed organizzativo Ins.te Simonetta Quartarone.
Esperienza di grande formazione per tutti, attenti alle regole dello stare bene insieme e del sano e costruttivo confronto. Progetto promosso dal Collegio Docenti, voluto dal Consiglio d’istituto, ideato e realizzato dal Dirigente Scolastico Viviana Aldisio che si è avvalsa della valida ed esperta collaborazione degli insegnanti /tutor delle squadre: T. Amarù, Cacioppo, P. Carfì, N. Cassarino, T. Licata, C. Lisciandra,  M. Lo Destro, I. Lopes, R. Morelli,  A. Psaila, S. Salemi e degli esperti: Marco Cuvato, Simona d’Assenza, Emanuela Catania, Rita Cannarozzo, Emanuela Lopes, Marika Ricci, Emanuela Ventura, Emanuela Placenti, M. Carla Aldisio, Francesco Cavallo, Fortunato Pepe, Emanuele Duchetta, Marco Cuvato, Giuseppe Veletti, Roberto Collodoro, Rocky Venezia, Gaetano Gitana, Isidoro Scolaro. Preziosa la collaborazione dei  giovanissimi supporto alle squadre ed alla piscina:  Paola Alessi, Giulia Alfeo, Sara Bevilacqua,  Giuseppe Di Stefano,  Beatrice Liardo, Martina Manente, Francesca Psaila, Alessandra Turco.
“La proposta del Campus – ha detto il dirigente scolastico Viviana Aldisio – ha risposto al bisogno primario di bambini e ragazzi di divertirsi, conoscere nuovi amici, riconoscersi in un gruppo, condividere interessi, partecipare alle attività proposte in lingua inglese e francese, coltivare ed affinare le abilità artistiche espressive quali: la manipolazione, il riciclo, la creatività, il disegno, la pittura, la recitazione, la danza, il canto e la realizzazione di scenografie. Grande spazio è stato riservato allo sport ed ai giochi ad esso connessi, veicolo e strumento di cura del proprio corpo, nonché di formazione all’autonomia ed alla sicurezza. Il progetto nella sua valenza pedagogica ha puntato alla valorizzazione nei partecipanti  del rispetto di se stessi, degli altri e della natura e dell’ambiente. Un percorso di sfide e di emozioni che ha reso l’esperienza unica per i giovani  partecipanti ed i loro genitori”

Articoli correlati