Si schianta con il suo paracadute e perde la vita: vittima un carabiniere nisseno

È morto schiandandosi sul suolo con il suo paracadute. Vittima un giovane nisseno Giuseppe Pace, 41 anni, carabiniere in servizio al nucleo al nucleo operativo di Genova, ma originario di Serradifalco. Secondo quanto riportato dal Gds, l’incidente è avvenuto all’aeroporto Carlo del Prete di Vercelli, nella zona riservato all’atterraggio dei paracadutisti. Forse una manovra errata da parte del giovane carabiniere, lanciatore esperto, ha provocato una improvvisa virata e una forte accelerazione in pochi secondi, con il violento impatto al suolo.

La dinamica dell’incidente è comunque ancora al vaglio degli inquirenti, che hanno aperto un’inchiesta sull’accaduto e disposto l’autopsia.