Sicilia Futura: Gela esempio di malcostume italiano per colpa di alcuni politici

Sicilia Futura interviene ancora una volta sulle primarie del Pd che si sono tenute domenica scorsa e che hanno segnato la vittoria di Matteo Renzi in Sicilia.

Vittoria si  è verificata in “tutte le province siciliane ad eccezione di Caltanissetta, in quanto, ancora una volta, a voler pensare bene, i soliti noti hanno tradito l’ala renziana del PD, votando Orlando.” Ha detto il segretario Francesco Giudice.  

“È ovvio – ha sottolineato Giudice- che ci dispiace moltissimo che proprio a Gela, non vengono rispettati impegni, programmi politici e le aree PD di riferimento Cracolici-Orfini e Lupo-Franceschini, che si erano impegnate a sostenere Renzi, di fatto, non solo hanno votato la mozione Orlando, ma hanno costretto a far intervenire gli organi nazionali e regionali del PD per fare annullare le primarie di Gela”.

Il segretario mette in evidenza che  Sicilia Futura nasca per essere la casa di tanti moderati e riformisti che non trovano adeguato o non riescono ad essere parte di partiti che ancora esercitano una attività di esclusione e non di inclusione dei cittadini.

“Purtroppo, per colpa di politici che ripetono lo stesso indicibile copione da decenni, Gela, diventa esempio di malcostume italiano.”

Articoli correlati