Sicilia: violenti temporali in arrivo. Rischio di nubifragi nel nisseno

Allarme arancione per Calabria e Sicilia, da parte della protezione civile (Centro Funzionale Centrale – Settore Meteo) che si prepara all’arrivo sull’Italia del ciclone “Doris” che sta prendendo forma nel Mediterraneo meridionale, esattamente nel Canale di Sardegna. Il ciclone sarà responsabile nel corso delle prossime 72 ore di forte maltempo su tutto il Centro-Sud. Secondo il meteo.it una delle regioni maggiormente colpite dal maltempo sarà la Sicilia dove già in queste ore c’è un aumento della nuvolosità e l’arrivo delle prime locali piogge.
L’apice del maltempo sarà, domani, cioè venerdì, quando sul ramo ascendente del ciclone si formerà un violento fronte temporalesco  che tutta la Sicilia a cominciare da lla parte più occidentale, come Agrigento, Trapani e Palermo. Qui i fenomeni giungeranno nelle prime ore della mattinata di venerdì, per poi estendersi nel corso della giornata anche sul resto dell’isola. Fra il pomeriggio e la sera i temporali raggiungeranno le coste ioniche del siracusano, del catanese e del messinese, dove insisteranno sino a sabato .I temporali saranno a tratti violenti,  accompagnati da nubifragi e anche grandinate, ma anche da  numerosi fulmini. Fra le aree più a rischio ci sono  settori meridionali ( Agrigento, Caltanissetta, Ragusa ) e le coste ioniche orientali ( Siracusa, Catania e Messina). A Gela le piogge inizieranno stasera e proseguiranno per tutta la giornata di domani. 

Articoli correlati