Sicurezza e responsabilità per strada, lo “Scientifico” ricorda Stefano con una fiaccolata

La Polizia stradale di Gela incontra gli studenti per sensibilizzarli sui rischi della strada e invitarli alla prudenza e alla responsabilità alla guida di motocicli e auto. L’iniziativa, promossa dalla dirigente del Liceo Scientifico di Gela, Angela Tuccio, su sollecitazione di studenti, docenti e personale ATA, è stata organizzata a fronte del drammatico incidente di lunedì scorso in cui perse la vita il diciassettenne Stefano Ascia, studente proprio del Liceo “Elio Vittorini”. Proprio in suffragio del ragazzo verrà celebrata la santa messa, al termine della quale si muoverà una fiaccolata che partirà dall’istituto e attraverserà la città fino ad arrivare in piazza Umberto I. L’appuntamento è per domani, sabato 23 maggio, alle 17:00 nell’auditorium di Piano Notaro.

Articoli correlati