Sicurezza stradale, Macchitella chiede da anni dissuasori della velocità

Non è di certo nuova la richiesta dei dissuasori della velocità in città. Il comitato di quartiere Macchitella infatti, guidato da Livio Aliotta, è da più di due anni che sollecita l’installazione di dossi artificiali e attraversamenti pedonali specie in prossimità delle scuole in via Caviaga e delle strade in cui gli automobilisti sono soliti accelerare.

Richieste avanzate più e piu volte, ma ad oggi non ascoltate. Eppure l’alta velocità dei veicoli relazionata all’imprevedibilità di bambini che, magari spinti dal gioco e dall’euforia, potrebbero non avvertire alcun pericolo e attraversare improvvisamente la strada rischia di avere realmente conseguenze serie e, a questo punto, scongiurabili.

“L’amministrazione comunale e il Comando dei vigili – si legge in un post pubblico del comitato Macchitella – quando assumeranno finalmente validi provvedimenti per arginare gli episodi di guida indisciplinata? Il silenzio dell’amministrazione è davvero imbarazzante. Servono altre tragedie per prendere qualche serio provvedimento?”. La richiesta dunque è sempre valida, si operi con urgenza.