Sicurezza e Ztl in via Rossini e piazza Sant’Agostino: incontro positivo con i commercianti

Dare più sicurezza ai giovani della movida ed ai commercianti di via Rossini e piazza Sant’Agostino, oltre alla istituzione della Ztl, garantendo l’accesso dei residenti. Questo al centro dell’incontro che si è svolto presso l’Ufficio di Presidenza voluto dalla presidente Alessandra Ascia. L’incontro é stato richiesto dai Giovani Democratici rappresentati da Orazio Alario e Stefano Scepi che hanno raccolto l’appello dei titolari di pub e locali notturni di via Rossini e piazza Sant’Agostino.

I gestori dei locali hanno più volte evidenziato come nel fine settimana la zona diventi incontrollabile. Il transito di auto in mezzo a migliaia di giovani rischia di creare non solo incidenti ma anche occasioni per scontri fisici e risse. Il sindaco Messinese, presente all’Ufficio di Presidenza, si è detto disponibile a favorire la trasformazione complessiva del centro storico con aree pedonalizzate e ztl.

La presidente Ascia ha però puntato sull’immediato. Il periodo natalizio potrebbe servire ad incrementare gli affari delle attività commerciali. Di conseguenza serve una regolamentazione del traffico, un maggiore coinvolgimento  delle forze dell’ordine ed attività di animazione che possano consentire di aumentare il flusso di cittadini al fuori dei classici orari della movida.

Presenti anche i capigruppo di Forza Italia Salvatore Scerra e del M5S Simone Morgana che hanno dato la disponibilità di affrontare la problematica in commissione Sviluppo Economico presieduta dal consigliere di Luigi Di Dio e di cui fanno parte anche la consigliera Anna Comandatore e Sandra Bennici.