Sigilli alla pizzeria Malibù. Controlli nei locali della movida gelese

Gli agenti del Commissariato di P.S., hanno svolto specifici servizi mirati al controllo straordinario del territorio , con particolare riferimento ai locali di ritrovo della  “Movida Gelese”, oltre alle  zone interessate dal fenomeno degli incendi su autovetture. Durante il servizio , sono state identificate nr. 164 persone e  64 mezzi,  sono stati controllati nr. 6 esercizi pubblici ed elevate  nr. 2 contravvenzioni al T.U.L.P.S., e 2 infrazioni sanitarie. Sono state inoltre elevate nr. 19 contravvenzioni al C.D.S., di cui nr. 5 per mancato uso del casco protettivo.  Inoltre si è proceduto ad apporre i sigilli alla  pizzeria ristorante “Malibù’”, sita in questa c.da Roccazzelle. Detto provvedimento scaturisce dal mancato rispetto dell’Ordinanza Sindacale nr. 18 del’11.03.2015, emessa dal sindaco di Gela di seguito ai ripetuti controlli operati dalla Polizia di Stato che hanno evidenziato molteplici  violazioni da parte del titolare D. G. P., gelese classe 1979, circa la vigente normativa.-