Il sindaco Conti chiede a Caltaqua intervento su condotta Fegotto, con sostituzione di 80 metri di rete idrica

La perdita idrica che si è verificata nella condotta di adduzione di contrada Fegotto, ha indotto il sindaco Massimiliano Conti a chiedere a Caltaqua, non solo la riparazione del guasto, ma anche la sostituzione di circa 80 metri della rete idrica vetusta del luogo.
I tempi dell’intero intervento sono stati stimati in 3 giorni.
Per rendere possibile la turnazione dell’erogazione idrica in tutti i quartieri, è stata pertanto interrotta la fornitura dell’acqua nelle zone della città servite 24 ore su 24.

Il sindaco Massimiliano Conti, al fine di evitare disagi alla popolazione, ha chiesto già sabato a Caltaqua, che i lavori di sostituzione di 80 metri della rete idrica in contrada Fegotto vengano svolti nel più breve tempo possibile.

“Caltaqua – ha affermato il primo cittadino – si è già impegnata ad eseguire l’intervento in un tempo massimo di tre giorni ed a garantire nel contempo con le turnazioni la distribuzione idrica ai vari quartieri della città.”

“Ho anche chiesto – ha concluso il sindaco Massimiliano Conti- alla stessa società che gestisce il servizio idrico un incontro al fine di definire un intervento sostitutivo di tutta la condotta del luogo ancora vetusta”.