SLC CGIL a tutela dei lavoratori postali e call center: riconfermato Gianluca Polizzi

Gianluca Polizzi eletto e riconfermato al sesto congresso provinciale SLC CGIL, la categoria della CGIL che tutela e rappresenta i lavoratori delle telecomunicazioni, i postali e gli addetti ai call center.

Da venticinque anni dipendente Telecom e da sei RSU nella stessa azienda, Polizzi è stato proposto dalla segreteria confederale CGIL Caltanissetta, guidata da Ignazio Giudice ed eletto all’unanimità.

La sua relazione si è concentrata sul valore della contrattazione nazionale, agganciata a quella decentrata che, attraverso il ruolo di ogni lavoratore, può far avanzare di nuove tutele ogni luogo di lavoro.

“Un’attenzione specifica – hanno affermato Polizzi e Giudice – sarà dedicata alla vita lavorativa dei dipendenti delle Poste, dagli sportellisti agli addetti al recapito. Siamo coscienti che si tratta di un settore delicato e usurante, nel quale ci vogliono più risorse e una diversa organizzazione del lavoro. ‘Il lavoro è’ è il tema che, nazionalmente, la CGIL ha scelto per avviare la stagione congressuale.

Siamo consapevoli della crisi di svariati settori – hanno proseguito – e ciò rappresenta un valore per le sfide che ogni giorno il sindacato deve affrontare, sapendo che la frammentazione del mondo del lavoro deve vederci sempre più uniti, proprio che i Governi degli ultimi 10 anni hanno cercato di annullare attraverso una logica contrattuale orientata sull’individualismo così da rendere debole la rivendicazione collettiva”.