Smerendiamoci la vita: incontri a scuola sulla corretta alimentazione, promossi da Ade

Anche quest’anno l’associazione diabetici Eschilo (Ade) promuove una serie d’incontri nelle scuole sulla corretta alimentazione e su un adeguato stile di vita. L’associazione, il cui presidente è Giuseppe Curatolo, da sempre è impegnata in questo campo, è adesso si avvicina anche a bambini e ragazzi.

Dal 15 gennaio 2016 inizia il progetto “Smerendiamoci la vita 6“ a cui hanno aderito le scuole “Giovanni Verga” e “Salvatore Quasimodo”. Le attività proposte, che consistono il laboratori alimentari, motori e psicologici,  mirano alla formazione e sensibilizzazione sulla tematiche della corretta alimentazione, in particolare sui principi salutistici di un regime alimentare tradizionale siciliano.

Scopo dell’associazione è quello di prevenire l’obesità infantile e le sue conseguenze, dal momento che al giorno d’oggi si preferiscono cibi “spazzatura”, come quelli dei Fast Food,  a quelli genuini. Gli incontri saranno tenuti dal dott. Trovato e dalla dott.ssa Sammartano specialisti in Nutrizione Umana, dal prof. Miccichè specialista in Attività Motorie  e dalla dott.ssa Morselli specialista in Piscologia. Parteciperanno anche il  Dott.Cocchiara specialista in Pediatria e la Dott.ssa Giannone specialista in Endocrinologia e Diabetologia che seguiranno il laboratorio sul tema della salute, per la celiachia e del diabete giovanile, mentre la Dott.ssa Ballarino specialista in Pedagogia Clinica curerà  l’aspetto pedagogico.  Con le attività proposte da Ade si sensibilizza alla corretta alimentazione che deve basarsi su tre pasti principali, che possano dare un adeguato apporto di: carboidrati, proteine, fibre, grassi, zuccheri.