Sorpresi a tagliare legna rubata: arrestati due gelesi e un rumeno

Sono stati sorpresi dai Carabinieri di Gela a  tagliare della legna ed a caricarla su di un autocarro cassonato all’interno di una proprietà privata nella campagna gelese.
Arrestati tre uomini:  il gelese Emanuele Rocco Argenti, 35 anni, disoccupato gelese, Salvatore Giuseppe Palumbo, di 31 anni, disoccupato gelese, e il disoccupato rumeno, Burlacu Ionel, di 50 anni.
I tre soggetti, che  erano già noti alle Forze di polizia, devono rispondere di  reato di furto aggravato in concorso e sono stati messi  a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo. 
La legna, circa 3  quintali,  provento del reato, è stata restituita all’avente titolo, mentre è stata posta sotto sequestro la motosega utilizzata.
L’operazione è stata resa possibile anche grazie alla sinergica azione con la collaborazione della cittadinanza, che  ha consentito di interrompere l’azione criminosa sul nascere.