Sfratto dalle case popolari di c.da Marchitello: sospensione temporanea. Stamani protesta all’arrivo delle Forze dell’ordine

Sospensione  temporanea del provvedimento di sfratto esecutivo da parte degli ufficiali giudiziari, degli alloggi popolari di c.da  Marchitello. Stamani i carabinieri hanno richiesto lo sfratto a tre famiglie, dopo sentenza del tribunale. Famiglie che vivono lì da  oltre dieci anni e che hanno occupato abusivamente gli alloggi destinati ad altri. Donne in protesta all’arrivo delle Forze dell’ordine, alcune di loro hanno accusato dei malori. Le donne chiedono di acquistare le case, così come è avvenuto per altre famiglie assegnatarie degli alloggi. O essere inserite nelle liste delle case popolari.  Lo sfratto colpirà interi nuclei familiari, molti in presenza di  figli minorenni. Sul caso é intervenuto il sindaco Domenico Messinese, che ha contattato la prefettura e lo Iacp di Caltanissetta, fino a metà dicembre.