Spaccatura in Forza Italia: dopo Falvo e Pellitteri, c’è chi punta su Greco

Forza Italia si spacca per la scelta del candidato Sindaco alle elezioni amministrative del 31 maggio. Il gruppo si divide sul fatidico nome: dopo la decisione degli scorsi giorni che vedeva in corsa Massimiliano Falvo e Gioacchino Pellitteri, adesso c’è chi punta tutto su Lucio Greco. Ma il coordinatore regionale Vincenzo Gibiino non ci sta ed esclude in modo categorico questa ipotesi. Perché? Perché secondo il rappresentante forzista Lucio Greco non sarebbe ancora entrato nell’ottica del “noi”, tipica del partito, ma parlerebbe sempre ponendosi in prima fila con un “io” che ostacolerebbe una probabile candidatura unanime. Di diverso parere il co-coordinatore di Gela, Vincenzo Pepe e il capogruppo all’ARS, Marco Falcone, che vedono invece in Lucio Greco l’uomo perfetto da schierare, il candidato Sindaco ideale che vorrebbe l’intera città di Gela. L’ultima parola a riguardo dovrebbe arrivare nelle prossime ore. L’obiettivo, comunque, resta quello annunciato da Gibiino: “Sferrare il finale attacco a Fasulo e a Crocetta”.