Spaccatura tra i due meet up grillini. Siciliano: rimango al mio posto, sto operando per il bene della collettività

Spaccatura tra due meet up di Gela. Il meet up Gela, Comune a cinque stelle rinnova l’appoggio al sindaco e alla Giunta, prendendo le distanze dalle dichiarazioni di alcuni attivisti, e dicendo di “condividere a pieno la posione dell’attuale amministrazione, come più volte ha dichiarato  Messinese, che sarebbe in linea con il movimento pentastellato nazionale , contrario alle trivelle e favorevole alle bonifiche. Morti, malformazioni, tumori sono piaghe che il popolo conosce benissimo, tutte le altre dichiarazioni sono solo faziose”. Intanto Simone Siciliano, ribadisce che sta operando per il bene della collettività e che rimarrà al suo posto e che nessuna richiesta ufficiale  di dimissioni ha mai ricevuto. “Tutti i rumori esterni che sono contrari al bene alla città e che sono molestie alla democrazia. Sicuramente la volontà di amministrazione è seguire le vie di concertazioni con chi ha avviato le attività in merito ai risarcimenti, e tutte le attività che possono dare soddisfazione al territorio per il risanamento e le politiche ambientalii. Vi sono provvedimenti in corso e l’amministrazione ne vuole prenderne atto. Rimango al mio posto e se qualcunosi accorge che non faccio bene me lo faccia notare”.

Articoli correlati