Special Olympics: due atleti gelesi in udienza dal Papa

La Delegazione Italiana Special Olympics verrà ricevuta in udienza privata da Papa Francesco.

A incontrare il Pontefice saranno i centouno atleti che prenderanno parte ai Giochi Mondiali che si svolgeranno a Los Angeles dal 25 luglio al 2 agosto. Fra loro anche i gelesi Mario Pizzardi, che farà parte della Nazionale nella pallavolo unificata e Consuelo Ferrara per le bocce unificate. Ad accompagnare i due atleti saranno il direttore provinciale Silvana Palumbo e il direttore regionale Natale Saluci. “Rappresenteremo – ha dichiarato Alessandra Palazzotti, direttore nazionale di Special Olympics – quattro milioni di atleti e l’intero movimento che in tutto il mondo è impegnato per l’inclusione delle persone con disabilità intellettiva, promuovendo il superamento di tutti i pregiudizi e l’accettazione piena delle diversità.” Un vero e proprio avvenimento storico per l’Associazione Orizzonte, reduce dall’organizzazione della prima Convention Regionale e dei primi “Play the game” di nuovo. “Siamo felicissimi – ha affermato Natale Saluci – Papa Francesco è sempre stato accanto agli ultimi e questo incontro ne dimostra ancora di più la vicinanza. Sarà un’occasione importante che speriamo possa dare alla comunità la consapevolezza dell’impegno effettivo dei tanti volontari e possa anche favorire l’integrazione sociale e una maggiore attenzione nei confronti delle disabilità”. Gli atleti Special Olympics verranno ricevuti dal Papa venerdì 19 giugno, alle 12:00, nella Sala Clementina del Vaticano.

Articoli correlati