“Spiagge pulite”, adulti e bambini a mare per ripulire la costa

Si rinnova come ogni estate l’appuntamento con “Spiagge pulite”, l’iniziativa che mira a promuovere la pulizia e il rispetto delle zone balneari, troppo spesso abbandonate all’incuria e all’inciviltà dei bagnanti che lasciano in spiaggia rifiuti di tutti i tipi: bottiglie, bicchieri, lattine, mozziconi di sigarette, resti di cibo e tanto altro. A organizzarla quest’anno a Manfria sono stati la sezione di Gela di Legambiente in collaborazione con l’associazione “ViviAmoManfria”. L’evento si propone l’obiettivo di diffondere la cultura della pulizia e del rispetto soprattutto a mare, ritenuto vero e proprio patrimonio naturale del nostro territorio e attrazione turistica. Purtroppo, si assiste sempre di più all’indifferenza dei bagnanti che, dopo una giornata trascorsa al sole, non si curano di ripulire la spiaggia, limitandosi spesso soltanto a “nascondere” sotto la sabbia cartacce e sigarette. Una cattiva abitudine che bisogna combattere e contrastare in sinergia con la cittadinanza, partendo proprio dai più piccoli, in modo tale da sviluppare in loro un cosciente senso civico. L’appuntamento, dunque, è per domani, sabato 4 luglio, a partire dalle 8:30 nella spiaggia di via Ribes, a Manfria, nei pressi del Lido Orlando.