Sport paralimpico al Palalivatino, inaugurazione stamani. Fasulo: segno di civiltà

Inaugurato stamani al Palalivatino di Gela il centro di avviamento allo sport paralimpico. Voluto da Salvatore Mussoni, presidente dell’asd Arco Club, e dal direttivo dell’Aias, il centro sarà un piunto di riferimento dello sport per i disabili. struttura terapeutica per i prossimi otto anni. “ È un grande segno di civiltà e un riconoscimento a tutti i nostri cittadini diversamente abili che, attraverso lo sport, hanno portato alto il nome della nostra città nel mondo. Da oggi i nostri atleti hanno uno spazio al PalaLivatino dove allenarsi per raggiungere traguardi sempre più alti nel nome dei valori dello sport e della integrazione”, ha detto il sindaco Angelo Fasulo, che era presente all’inaugurazione. Durante l’incontro di stamani c’è stata l’esibizione di atleti nelle discipline del tiro con l’arco, scherma da carrozzina e tiro a segno alla presenza di tecnici Coni e Cip (Comitato italiano paraolimpico). Un riconoscimento speciale è andato a Kimberly Scudera, recentemente premiata come atleta dell’anno dal Coni nella disciplina di tiro con l’arco.