Sporting Savio, sonora vittoria in casa

Ottima seconda prova stagionale per lo Sporting Savio, stavolta impegnato contro l’Ad Maiora tra le mura amiche del Pala Don Bosco.

La squadra di mister Ministeri ha controllato il match dal primo all’ultimo secondo di gioco, esprimendo anche delle buone manovre offesive.

Lo Sporting Savio, per il primo impegno casalingo della stagione, davanti al proprio pubblico diverte e convince fin dalle prime fasi di gioco.

Palazzo firma il vantaggio per la formazione gelese che poi subisce un black-out inspiegabile che conduce gli ospiti in vantaggio sul punteggio di 1-2.

Lo svantaggio improvviso non scoraggia gli uomini di mister Ministeri, così lo Sporting mette il pallone in fondo al sacco per altre tre volte con Ferrigno, ancora Palazzo e il giovane classe 2000, Di Natale.

Il primo tempo finisce dunque con il punteggio di 4-2 favorevole ai gelesi e, nella ripresa, non cambia il canovaccio della gara.

A metà secondo tempo, con lo Sporting attendista e l’Ad Maiora spregiudicata, alla ricerca della rete che potrebbe riaprire il match.

Saranno però ancora i gelesi ad infilare il portiere di Ferrigno a completare quella che sarà una bella tripletta che sugellerà il successo della formazione gelese per 7-2.

Sono molto felice della prestazione della squadra, ma dobbiamo imparare ad evitare gli errori grossolani. In questa fase di rodaggio, la cosa importante è lo spirito e soprattutto l’aver conquistato i tre punti“- così mister Ministeri a fine gara.