Stasera il terzo servizio dedicato a Gela, su Nemo Rai2. Continua la battaglia di comitati e associazioni

Andrà in onda stasera il terzo servizio dedicato a Gela, su Nemo Rai2. Ancora una volta il giornalista Marco Maisano presente in città ha intervistato cittadini di Gela sulla questione inquinamento e malattie tumorali.

Bonifiche e cure sanitarie sono gli obiettivi che la città vuole raggiungere.

A Gela si continua a morire di tumore, una malattia che spesso si presenta all’improvviso e che continua a colpire molti giovani .

Il comitato delle donne, presieduta da Luciana Carfì, e altre associazioni del territorio hanno tutta l’intenzione di portare avanti la battaglia, specie dopo le dichiarazione di Emanuele Pistritto sui rifiuti tossici industriali depositati sottoterra, in buche larghe 500 metri e profonde 15 metri.

Una dichiarazione che ha innescato una reazione a catena, anche se le dichiarazioni sono ancora da verificare.

Si sta lavorando anche per far nascere un comitato cittadino con tecnici e specialisti che possano supportare le rivendicazioni del popolo gelese.

Stasera ascolteremo, tra gli altri le dichiarazioni di  Orazio Milli, che da anni lotta per rivendicare la morte del padre, per una malattia tumorale, ex operaio dell’impianto clorosoda.