Stop allo sciopero lavoratori imprese Ato Cl2, arrivano gli arretrati ma i sindacati non abbassano la guardia

Saranno pagati entro il 10 ottobre gli arretrati ai lavoratori delle tre imprese gestori di contratto di appalto per l’Ato Cl 2. Ne hanno dato informazione  i sindacati Cgil, Cisl e Uil che comunicano la revoca dello sciopero 6 ore proclamato 15 giorni fa per rivendicare i diritti dei lavoratori.

La buona notizia è arrivata dopo due giorni di incontri in Prefettura alla presenza dei Sindaci della zona sud della provincia di Caltanissetta, dell’ato CL 2 e del commissario della SRR.

È stata la maggioranza dei Comuni che ha comunicato il pagamento delle fatture entro il 10 Ottobre e nello specifico Riesi, Mazzarino e Butera, inoltre il Comune di Delia ha avuto accesso al fondo di rotazione e ciò consentirà un maxi versamento di quasi 200 mila euro.

Gli altri Comuni hanno certificato i crediti e entro 60 l’ATO CL 2 di cercare di renderli esigibili. Il sindacato non ritiene risolta la vertenza, sicuramente gli incontri in Prefettura hanno sortito gli effetti sperati, cioè dare una scossa ad attività di ordinaria amministrazione da un po’ di tempo in letargo con grande nocumento al sistema dei servizi ed alla filiera della quale è composto. Il sindacato già la prossima settimana monitorerà lo stato dei pagamenti sapendo che i diritti dei lavoratori sono inviolabili. Ad oggi i lavoratori hanno ricevuto la retribuzione di Luglio e la 14esima mensilità.