Street Art per abbellire e decorare Gela: al via candidature. La prima opera coordinata da Jacopo Fo

L’ Amministrazione del Comune di Gela ha deciso, nel quadro programmatico di rigenerazione dell’immagine del territorio, che l’ha già vista intervenire sui prospetti dello storico edificio dell’Ex-Dogana, attraverso l’installazione di pannelli che riportano la restituzione grafica della rappresentazione dell’architettura dell’edificio, con la finalità di ridare un senso estetico dignitoso al suo prospetto e all’area in cui esso risiede, già oggetto di recenti opere di riqualificazione urbana, favorendo l’avvicinamento concreto della cittadinanza alla realtà culturale del proprio territorio, attraverso un ampio spettro di iniziative, mirate a promuovere e a divulgare la conoscenza del patrimonio d’arte della nostra città e ad incrementare la partecipazione e il dialogo culturale con i cittadini.

Tra queste iniziative s’innesta il progetto di Street Art Diffusa denominato #decoriamoci, per valorizzare ed abbellire Gela, partendo proprio dalla via Venezia, uno dei punti di ingresso alla città.

L’iniziativa si colloca nell’ambito del progetto “Gela le Radici del Futuro”, condotto dal Gruppo Atlantide con il sostegno dell’Eni e il patrocinio del Comune di Gela.

Le prima opera di Street Art sarà realizzata e coordinata da Jacopo Fo nella seconda metà di marzo.

L’iniziativa prevede il coinvolgimento di quanti (individui, associazioni, scuole) vi vogliano partecipare a titolo gratuito e vogliano vedere il proprio nome associato alle opere realizzate.

Gli aspiranti partecipanti possono inviare la propria candidatura (individuale o collettiva) entro il 28 febbraio c.a., all’indirizzo email sport@pec.comune.gela.cl.it con il proprio cv.

Unitamente al cv chi vuole  può unire anche idee e suggerimenti per la

migliore realizzazione dell’iniziativa.