Studiare all’estero: una opportunità per i giovani gelesi, illustrata all’Eschilo

Sempre più studenti, genitori e scuole  gelesi sono interessati ad avere una esperienza di studio all’estero. Una opportunità che viene offerta da Intecultura, che mette a  disposizione 2.100 posti in 65 Paesi del mondo e 1.500 borse di studio.

A tal proposito presso il liceo Eschilo di Gela il 27 ottobre dalle ore 16:00 saranno presenti i volontari del Centro Locale di Gela che forniranno a studenti e famiglie le informazioni sui programmi all’estero. C’è tempo fino al 10 novembre prossimo per le domande.

Negli ultimi anni gli scambi internazionali di studenti sono diventati una pratica diffusa: nel 2016 sono stati stimati 7.400 studenti all’estero per almeno per 3 mesi.

I motivi? Diventare cittadini del mondo, costruire un pacchetto di conoscenze e competenze da spendere in un mercato del lavoro sempre più globalizzato, innalzare le proprie soft skill di tipo relazionale, comunicativo e organizzativo. Sono queste le esigenze sempre più pressanti degli studenti di oggi, a cui Intercultura offre una risposta concreta, attraverso i suoi programmi scolastici all’estero in 65 Paesi di tutto il mondo.

I volontari presenti all’Eschilo forniranno tutte le informazioni utili per iscriversi: le destinazioni, le borse di studio, l’ospitalità in famiglia, la scuola all’estero e il coordinamento con i docenti in Italia. Saranno presenti anche alcuni ragazzi appena rientrati dal loro periodo di studio all’estero per spiegare, attraverso il proprio racconto fatto in prima persona, che cosa significhi trascorrere una parte così importante della propria vita a contatto con un’altra cultura, tra sfide, difficoltà, benefici e bellissimi ricordi di momenti speciali vissuti con i nuovi amici provenienti da tutto il mondo.
Per maggiori informazioni è possibile collegarsi al sito www.intercultura.it.