Sviluppo Democratico: insieme alle forze sane della città per risolvere i problemi di Gela

Il Direttivo e gli iscritti a Sviluppo Democratico accolgono l’appello del Vescovo della Diocesi di Piazza Armerina, monsignor Rosario Gisana.
Agli amministratori e alla classe politica cittadina chiediamo di tralasciare le beghe di partito, per far confluire ogni sforzo ed energia verso la socialità, manifestando più attenzione e coraggio a sanare e colmare le numerose carenze economiche e sociali della città.”
Per tale motivo il movimento si rivolge  a tutte le forze sane della politica locale, ai movimenti civici, ai rappresentanti istituzionali e sociali, agli attori socioeconomici della città, per avviare un percorso unitario di coinvolgimento politico nell’interesse del bene comune, al fine di definire insieme e portare avanti punti programmatici prioritari concretizzabili nel breve periodo, oggi più che mai necessari a ridare speranza e dignità a tutti i cittadini gelesi.
“La situazione che la città sta vivendo – afferma il Movimento- è difficile e non sempre la Regione e lo Stato dimostrano di averne piena consapevolezza frapponendo intoppi burocratici che dilatano nel tempo la soluzione dei problemi che affliggono la comunità.
Nella speranza che tutti i soggetti politici e sociali di buona volontà della città accolgano l’invito, Sviluppo Democratico si fa promotore di avviare immediatamente gli incontri con tutti i soggetti interessati.”

Articoli correlati