Tag: Eni

Leggi altro

Patto per la Sicilia e compensazioni Eni, Di Dio e Caruso: “Urge un tavolo di lavoro permanente”

Istituire un tavolo di lavoro permanente per monitorare spese, opere, progetti e durata degli interventi previsti nel “Patto per la Sicilia” e affinché, inoltre, le compensazioni Eni vengano spese proficuamente per il rilancio economico, culturale e sociale della città.

Leggi altro

Eni, l’amministrazione risponde al PD: “Un partito non pervenuto che non ammette le proprie colpe”

Non si è fatta attendere la risposta del sindaco Domenico Messinese alle critiche lanciate dal Partito Democratico in merito all’ultimo incontro di verifica al MISE sulla vicenda legata alla raffineria di Gela, vicenda per la quale l’amministrazione era stata definita dai Dem “assolutamente inadeguata a rappresentare gli interessi della comunità”.

Leggi altro

Sindacati tuonano contro il cane a sei zampe: “L’Eni vigili sulle imprese e tuteli i lavoratori”

L’Eni vigili su tutte le imprese che hanno in appalto e subappalto lavori in raffineria, Syndial, Enimed e associate, così da evitare di rincorrere diritti che dovrebbero essere garantiti e non oggetto di discussione.

Leggi altro

Gela scende in piazza a testa alta, un coro unanime che urla forte per farsi sentire anche dalle orecchie più sorde

È un corteo lunghissimo quello che sta attraversando le strade della città questa mattina. Una manifestazione che non distingue colori politici, partiti o sigle sindacali, ma una protesta dalla quale si innalza un grido comune: lavoro e salute. L’uno non esclude l’altro, anzi.

Leggi altro

Crocetta su Gela: “Dipende tutto dal Governo nazionale”, continua la protesta

“Dipende tutto dal Governo nazionale e dal Ministero del Lavoro”. A riferire la risposta del Governatore della Sicilia Rosario Crocetta, in merito ai blocchi che da giorni continuano senza sosta nei punti di accesso alla città, sono i segretari sindacali di CGIL, CISL e UIL Ignazio Giudice, Emanuele Gallo e Maurizio Castania oggi a Palermo per parlare proprio delle vertenza Gela col Presidente Crocetta.

Leggi altro

Vertenza Gela: “Ora basta, vogliamo i fatti!”, mobilitazioni pronte se non si decide sul futuro industriale della città

“È ora di dire basta, vogliamo i fatti!”. Esordiscono così i rappresentanti sindacali di CGIL CISL e UIL, congiuntamente alle categorie del settore industria e quindi edili, chimici e metalmeccanici e alle categorie del settore dei servizi e del trasporto, manifestando la massima preoccupazione per la situazione occupazionale, sociale ed economica che sta attraversando la città di Gela.