Tavolo tecnico regionale sul porto: ci sarebbero 70 milioni di fondi europei

Ci sono 70 milioni di euro, in parte fondi europei, che possono e devono essere spesi e che potrebbero essere investiti sul porto di Gela. La questione è stata portata ieri  sul tavolo dell’assessore regionale Mario Falcone dai deputati regionali gelesi: il grillino Nuccio Di paola e il dem Giuseppe Arancio. “Entro il 2023 Gela potrebbe avere  una struttura portuale funzionale potrebbe servire la Sicilia. Lo sa il Governo, lo sa la deputazione nissena, lo sa l’amministrazione comunale.” Ha detto il deputato gelese Cinque Stelle..

“Adesso bisognerà sorvegliare l’andamento burocratico di questo progetto. Di questa opera, che potrà cambiare il volto di Gela” Ha detto Di Paolo. Al tavolo tecnico di ieri pomeriggio con l’assessore alle Infrastrutture e mobilità c’erano anche la giunta, il presidente del consiglio comunale.