Tekra, situazione non risolta: sindacati comunicano lo stato di agitazione

Annunciato lo stato di agitazione da parte degli operatori della Tekra in attesa di ricevere ancora le mensilità arretrate.

Un epilogo che era stato già più volte ipotizzato e che adesso ha trovato conferma in una comunicazione ufficiale inviata al Prefetto di Caltanissetta, alla Commissione garanzia sugli scioperi di Roma, alla Tekra e al sindaco Domenico Messinese. “Non avendo risolto tale problematica – si legge nella nota firmata da Cgil e Uil – si dichiara lo stato di agitazione”.

Articoli correlati