Teneva una piccola serra di stupefacenti nella sua abitazione, scatta la denuncia

 È stato trovato in possesso quattro piantine di marijuana e di hashish, nella sua abitazione. Gli agenti del Commissariato di Niscemi hanno denunciato per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente`un giovane niscemese  C.M. di 26 anni. L’operazione è avvenuta ieri mattinata nel corso di  un servizio finalizzato alla prevenzione e a;la repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti e psicotrope. Il controllo ha dato esito positivo, in quanto  il giovane è stato trovato in possesso di uno spinello appena confezionato. Avendo il sospetto che il giovane potesse detenere altra sostanza stupefacente, gli agenti hanno proceduto  alla perquisizione della abitazione del giovane. Al controllo nella abitazione al piano terra, i poliziotti hanno trovato, 0,5 grammi di hashish e 0,2 grammi di marijuana,  celati all’interno di un cassetto del salone. Inoltre, sempre al piano terra, nascosta  dietro l’armadio della camera da letto, gli operatori hanno trovato una piccola serra rudimentale creata con dei cartoni,  della carta stagnola ed un  apposito impianto di illuminazione,  al cui interno erano custodite quattro piantine di mariujana in fase di primissima fioritura, verosimilmente piantate da dal giovani  pochi giorni prima. I poliziotti niscemesi hanno proceduto o alla denuncia in stato di libertà del giovane, segnalandolo, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gela, mentre lo stupefacente e le piantine sono state sequestrate.