Tensione in Consiglio comunale, tutti contro la giunta cinque stelle: “Dimettetevi!”

Un Consiglio comunale infiammato quello di questa sera a Palazzo di città, iniziato a suon di “Dimettetevi” urlato alla giunta Cinque Stelle non solo dall’opposizione in aula, ma anche da alcuni rappresentanti dello stesso partito.

A far salire la tensione anche gli ex dipendenti Tekra, licenziati questa estate, i lavoratori del servizio di trasporto disabili e le famiglie sfrattate dalle case popolari di Marchitello, tutti insieme per manifestare diverse drammatiche situazioni che ad oggi non hanno avuto risposte concrete dall’amministrazione. “Ci siamo stancati, andatevene a casa, non siete in grado di governare”. Queste le urla nei confronti della giunta il cui operato è stato anche fortemente criticato e accusato dal pentastellato Angelo Amato, che ha lanciato un vero e proprio ultimatum al Sindaco e ai suoi assessori pretendendo un cambio di rotta che riporti sul percorso delineato in campagna elettorale, mettendo in conto anche le loro dimissioni. Intanto pare che i lavoratori abbiano deciso di occupare l’aula in assemblea permanente.