Tentata estorsione e minaccia, arrestato un uomo di trentadue anni

Tentata estorsione, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale. Sono questi i reati di cui dovrà rispondere Anthony Ferraro, classe ’85, arrestato dalla Polizia. L’uomo ieri mattina si trovava presso un’attività commerciale sulla ss117 bis Gela-Catania per degli acquisti.

Non raggiungendo l’accordo desiderato con il titolare, sarebbe tornato nel pomeriggio minacciandolo con frasi quali “Ti brucio l’attività! Brucio te e la tua famiglia!”. Bloccato dal personale, è stato condotto in Caserma, dove avrebbe continuato a scagliarsi contro chiunque.

Qui è stato dunque arrestato. Necessario per Ferraro è stato anche l’intervento di un medico, dato l’evidente stato emotivo. Perquisita la sua vettura, sono stati trovati materiale per l’igiene personale e oggetti vari, sottoposti a sequestro perché di provenienza non giustificata.

Dopo le formalità di rito e di concerto con il Sostituto Procuratore della Repubblica del Tribunale di Gela Andrea Sodani, Ferraro è stato tradotto presso la casa circondariale di contrada Balate.