Terra del ritorno: a Gela il docufilm dedicato al fotografo Giovanni Chiaramonte

Il docufilm dedicato al fotografo di origini gelese Giovanni Chiaramonte Terra del ritorno, di Valentina Pellitteri, per la prima volta proiettato. Gela.

Appuntamento é il 7 dicembre al cine Teatro Antidoto di Macchitella, a partire dalle ore 19:00. Introdurranno la regista Valentina Pellitteri, don Giuseppe Costa, il fotografo Giovanni Chiaramonte.

Questo film documentario è una riflessione estetica ed esistenziale sul paesaggio attraverso l’esperienza artistica del fotografo GIovanni Chiaramonte.

 

Nel racconto di questa sua esperienza, che è esperienza di vita di chi ha diviso la propria esistenza tra il nord e il sud, la Sicilia, intesa come metonimia del mondo, diventa implicitamente protagonista del film.

Chiaramonte nasce a Varese nel 1948, da genitori di Gela, si trasferisce a Milano e dal 1967 si dedica e studia fotografia fondando la propria visione sulla concezione della realtà come dramma della forma. Il suo interesse principale è infatti proprio l’intreccio tra forma dei luoghi e destino degli uomini.

La Sicilia è punto di partenza ma anche un punto di ritorno: Isola di luce e terra di tenebra, isola dove si resta perennemente tentati dalla fuga, è un universo nel quale lo struggimento del mancato ritorno segna l’estremo di una scala tonale.

Un film intensamente legato ai temi del percorso umano dell’artista e alle sue riflessioni sul rappresentare.