Thinking day a Gela: in arrivo 500 scout da tutta la Sicilia

Si terrà nei giorni di 18 e 19 febbraio a Gela il Thinking Day 2017, che vedrà l’arrivo di 500 scout da tutta la Sicilia.

 L’evento rappresenta la  ricorrenza annuale del ricordo del Fondatore dello Scautismo mondiale e della Fondatrice del Guidismo Mondiale (ambedue nati il 22 febbraio), che celebrata in tutto il mondo ove esistono gruppi scout. Al Thinking Day di Gela è stato organizzato dalla Sezione Scout di Gela “Fabio Rampulla” della WFIS (con i suoi Gruppi Gela 1, Gela 2, Gela 3), dall’Agesci Mazzarino 1, dall’Assiscout Palermo 1, dai Giovani Scout Italiani di Serradifalco 1 e Caltanissetta, dagli Scout Realmonte 1.

Gli scout rinnoveranno la Promessa Scout e affermeranno sempre più la volontà di migliorare il mondo e di lasciarlo meglio di quando lo hanno trovato. Il tema della due giorni è: “Più Ponti e Niente Muri”, tale tema sarà tradotto in attività specifiche per tutte le età dei giovani partecipanti (da 7 anni agli 80…) che saranno ospitati presso il Centro Scout di Via G. Siragusa e per le strade della città.

Il programma inizierà nella sera del sabato 18 febbraio (ore 18:00 – 20:00) dove attorno al tradizionale “fuoco di bivacco” si confronteranno giovani ed adulti sul valore odierno della Lealtà, Fraternità, Condivisione, Preparazione alla Vita, Servizio, Uguaglianza, Accoglienza.

La domenica 19 sarà il giorno del grande raduno che inizierà alle ore 9:00 (sempre nel Centro Scout di Via G. Siragusa), con il saluto del Dirigenti dei Gruppi Scout partecipanti. Nella giornata attraverso interviste, analisi delle situazioni, tradotti in forma ludica ed educativa, gli Scout sciameranno per tutta la città incontrando la gente e portando a termine le missioni loro affidate.

Alle ore 15:30, ci sarà il grande quadrato, nel Centro Scout, con le premiazioni, il rinnovo della Promessa, i saluti e la chiusura della attività, alle ore 16:00 si celebrerà la S. Messa al campo officiata da Don Giuseppe Siragusa assistente degli Scout di religione Cattolica.

Per l’occasione il  Comune di Gela metterà a disposizione i Gabinetti Chimici, la Scuola “Lombardo Radice” concedere la Palestra per attività in caso di pioggia,  la Parrocchia San Giovanni Evangelista ospiterà per la notte tutti quelli che arriveranno al sabato e pernotteranno qui.