Tokio, il tenore licatese Vittorio Terranova nella galleria dei big della musica mondiale all’Hotel Imperial

C’è anche la foto del Maestro Vittorio Terranova, nato a Licata, il tenore che ha incantato i teatri di tutto il mondo, nella sala dedicata ai big della musica mondiale a Tokyo all’Hotel Imperial. E’ l’albergo ubicato a pochi metri dalla residenza dell’Imperatore da cui prende il nome il notissimo albergo guest house ufficiale per i visitatori di alto rango.

In una delle sale ci sono le foto dei grandi cantanti lirici di tutto il mondo. Accanto ai volti dei miti della musica lirica Luciano Pavarotti, Josè Carreras, Placido Domingo e anche Andrea Bocelli (che tenore non è ma che è popolarissimo in Giappone), c’è la foto del Maestro Vittorio Terranova, molto apprezzato in Oriente anche per le sue preziose lezione agli studenti di musica delle università nazionali.

Vittorio Terranova proprio lo scorso 15 novembre ha presieduto nella sua città d’origine, Licata in provincia di Agrigento, ha organizzato il decimo Master Class, dedicato a studenti provenienti da tutto il mondo chiudendo in bellezza con un grande evento al Teatro Re.

Certo non è la foto nella sala della musica di uno degli alberghi più importanti del mondo, accanto ai mostri sacri della musica internazionale ad accrescere la sua bravura e la stima che ha saputo meritare in tanti anni di carriera, ma è sicuramente una notizia che fa piacere a chi anche in Italia, in Sicilia a cui è legatissimo, e nella sua Milano, dove risiede da quando ha intrapreso gli studi musicali a 18 anni e dove ha insegnato al Conservatorio.

Appena rientrato dal Giappone ha ricevuto a Piacenza la Targa “Flaviano Labò”. la prestigiosa onorificenza attribuita alla carriera e assegnata al Maestro Vittorio Terranova,come “celebre tenore del panorama lirico internazionale”. Pochi giorni fa infatti Terranova ha incassato l’ennesimo riconoscimento nel corso di un evento che si è svolto il primo febbraio presso la Sala Teatini dove il Presidente degli Amici della Lirica di Piacenza, Sergio Buonocore, ha intervista l’artista licatese per farlo conoscere meglio al pubblico, oltre a svelare alcuni interessanti aneddoti.

Il Maestro Vittorio Terranova è nato a Licata il 18 giugno 1942. Ha studiato al Liceo Musicale “Vincenzo Bellini” di Catania, al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, alla Scuola di Paleografia e Filologia musicale di Cremona. Ha frequentato i corsi di dizione e recitazione indetti dall’E.N.A.L. Ha vinto il concorso AS.LI.CO. di Milano e ha debuttato al Teatro Sociale di Mantova nel ruolo di Arturo Talbot nell’Opera “I Puritani” di V. Bellini. Ha cantato in quasi tutti i teatri lirici d’Italia, compreso il Teatro alla Scala di Milano ed esteri, come lo Staatsoper di Vienna e il Deutsche di Berlino, il Nationaltheater di Monaco di Baviera e altri ancora. È stato titolare della cattedra di canto lirico al Conservatorio statale di musica “G. Verdi” di Milano, docente e coordinatore del corso di perfezionamento di canto lirico all’Accademia “G. Marziali” di Seveso (Milano). Tiene corsi di canto lirico estivi in Austria, dove è Direttore artistico dell’Accademia del belcanto I.S.O. e del Concorso internazionale “Ferruccio Tagliavini”; è docente di canto lirico in Giappone, a Osaka e a Tokyo e in Spagna e Venezuela.
È Presidente della I.M.C. città di Licata (Associazione musicale e culturale europeo-concertistica) e Presidente della I.M.C. città di Licata Sport.
Da licatese, che ama la terra che gli ha dato i natali e dove ha vissuto la sua infanzia, il Maestro terranova ha voluto istituire un Master Class di canto lirico, che si svolge tutti gli anni a Licata e che è giunto alla sua decima edizione, ottenendo sempre un grande successo di pubblico.

Hotel Imperial Tokyo

Hotel Imperial Tokyo

 Master Class Vittorio Terranova e Francesco Pira

Master Class Vittorio Terranova e Francesco Pira

 Piacenza Premio Flaviano Labò al Maestro Vittorio Terranova

Piacenza Premio Flaviano Labò al Maestro Vittorio Terranova

 

Articoli correlati