Topi, erbacce e strada dissestata in via Lo Vivo, a due passi dal centro storico

Erbacce alte, strada dissestata, topi e blatte, marciapiedi trasformati in parcheggi abusivi di auto e in discariche a cielo aperto. No, non è la scenografia di un film horror, ma la quotidianità che i residenti di via Lo Vivo, a due passi dal centro storico, sono costretti a vivere.

Situazioni indecenti che è difficile persino raccontare. Un quartiere abbandonato e degradato, in cui le richieste e gli appelli di chi vi abita finora non sono mai stati ascoltati. Un vero peccato, visto che certe viuzze potrebbero essere delle vere e proprie bomboniere in città, come già accade in realtà non molto distanti da noi geograficamente.

Eppure qui le lamentele continuano a fioccare e nessun quartiere, neanche i più centrali, sembra potersi salvare. L’auspicio è che l’amministrazione possa attuare degli interventi di manutenzione e pulizia delle vie interessate, rivalutandole come meriterebbero.