Torneranno a Gela le commissioni Mediche mediche per l’accertamento delle invalidità

Tornerà a Gela la  Commissione medica per  l’accertamento delle invalidità civile, che da giugno del 2015 costringe i pazienti della Città del Golfo a continui pellegrinaggi a Caltanissetta.

Le commissioni mediche dell’Asp, così come succedeva in passato,  torneranno ad operare nei locali dei via Madonna del Rosario.

La soppressione delle Commissioni mediche è stata stabilita nel Protocollo d’Intesa che l’ex assessore regionale alla Salute  ha siglato con le Asp di Caltanissetta, Enna, Messina e Trapani.

Dal primo giugno 2015, infatti, l’Inps è subentrata all’Azienda Sanitaria Provinciale nell’esercizio di tutte le funzioni relative all’accertamento dei requisiti sanitari di invalidità civile, cecità, sordità, handicap e disabilità. Gente malata costretta a percorrere 80 chilometri per avere il certificato di invalidità.