Torre con rifiuti. A Caltanissetta telecamere contro chi sporca, e da noi?

Caltanissetta ci ha già pensato: telecamere nei punti in cui i cittadini formano le discariche abusive. Nell’ex provincia nissena è già scesa in campo la polizia municipale per arginare il fenomeno dell’accumulo dei rifiuti sotto gli occhi di tutti. A Gela le discariche proliferano continuamente, e non si tratta solo di rifiuti normali, ma anche di pezzi di mobili, elettrodomestici, mancano solo gli sfabbriciti, segno di una crisi che ha investito il settore edilizia. Situazione di una criticità elevata, che dimostrano chiaramente che i cittadini non rispettano il calendario della raccolta differenziata. Intanto sui social network si è scatenata la gara tra chi inserisce l’immagine “più suggestiva”. Quella di ombrellone e sdraio sui cumuli di rifiuti, in pieno centro storico, ha fatto il giro del web. E nessun sito viene risparmiato, come questo che riprende la torre di Manfria, che si affaccia sul mare, il cui panorama è stato occultato dai soliti cumuli.